Il Sales Manager è una figura strategica molto importante in un’azienda poiché si occupa di incrementare e approfondire tutte le strategie commerciali di una società. Il focus del suo lavoro è quello di riuscire a raggiungere gli obiettivi di fatturato precedentemente concordati con la Proprietà, attraverso l’identificazione di nuovi target di mercato, la fidelizzazione dei clienti e il coordinamento degli addetti alle vendite.

Quali sono le mansioni e le responsabilità del Sales Manager? Quali sono le opportunità lavorative a cui può ambire? Qual’è il percorso formativo da seguire più indicato per chi vuole fare carriera in questa posizione? Quanto percepisce di stipendio questa figura?

Le mansioni

Una delle mansioni principali del Sales Manager è quella di pianificare le vendite. Per raggiungere questo obiettivo, è indispensabile studiare in modo approfondito il portafoglio clienti di una società e i prodotti che quest’ultima offre nel mercato.

Ma anche analizzare i competitors ed individuare i punti di forza e debolezza della proposta. E, sulla base dei dati raccolti, il Responsabile delle Vendite si occuperà di identificare dei realistici obiettivi di vendita su base periodica.   

Per svolgere un lavoro di successo, questa figura dovrà identificare il canale di vendita più indicato in base al target di riferimento. E, in base ad esso, concordare con il proprio team di collaboratori la strategia più efficace affinché questi ultimi possano raggiungere gli obiettivi di fatturato prefissati in completa autonomia. 

Controllo delle vendite

Il ruolo del Sales Manager non termina nel momento in cui ha programmato una strategia di vendita. Anzi. Una delle sue responsabilità è quella di tenere monitorato l’andamento delle attività al fine di valutare le performance dei venditori e l’effettiva efficacia del programma prefissato.

E, nel caso i risultati non dovessero essere soddisfacenti, dovrà occuparsi di identificare le criticità e di individuare le modifiche necessarie da apportare al programma di partenza attraverso investimenti in pubblicità, iniziative di upselling o attività promozionali

Formazione del personale

Uno dei compiti del Responsabile delle Vendite riguarda la selezione e la formazione del personale che farà parte del proprio entourage. Ma anche dell’identificazione di eventuali benefit o incentivi monetari da destinare ai venditori che riescono a raggiungere gli obiettivi di fatturato prefissati.

Intermediario con i vertici dell’azienda

Considerata la sua posizione di forte responsabilità, il Sales Manager diventa un vero e proprio intermediario tra la Proprietà e il gruppo di addetti alle vendite. Non solo. Tra i suoi compiti c’è anche quello di confrontarsi costantemente con il responsabile della produzione e del marketing. Ma anche dell’assistenza clienti, sia nella fase pre-vendita, sia una volta terminato l’acquisto.

Sviluppo portafoglio clienti

Il Responsabile delle Vendite avrà la responsabilità di gestire non solo l’attuale portafoglio clienti dell’azienda, ma anche identificare nuovi target di mercato a cui proporre i prodotti o i servizi offerti dalla società. E, ovviamente, anche di cercare nuovi potenziali acquirenti

Sbocchi lavorativi

Il Sales Manager è una figura che nel corso degli ultimi mesi sta ricevendo sempre più consensi. Sono sempre più, infatti, le aziende che si affidano a questo professionista per incrementare le vendite. 

Ma quali sono i settori che sono alla ricerca di questo esperto da inserire tra le proprie risorse umane? Le imprese che necessitano di un Responsabile Vendite sono per lo più quelle che fanno parte del settore industriale e manifatturiero, ma anche quelle che lavorano tramite e-commerce, Gdo e retail

Si può affermare, quindi, che questo professionista può trovare delle ottime opportunità lavorative all’interno di aziende che vendono qualcosa, sia nell’ambito del B2B (Business to Business), che in quello del B2C (Business to Consumer).

Il lavoratore che ambisce a questa posizione si dovrà preparare a svolgere le proprie mansioni non solo dall’ufficio. Gran parte dei suoi compiti, infatti, potranno essere eseguiti in trasferta, attraverso viaggi di lavoro, partecipazione a fiere di settore, controllo dei singoli punti vendita e meeting aziendali.

La carriera

In genere il Responsabile delle Vendite inizia la propria carriera professionale con una posizione entry-level in un’azienda (come, ad esempio, commessa, rappresentante, addetto all’Ufficio Vendite oppure Account Manager). 

Una volta acquisite le competenze di base, alla figura verrà assegnato un numero sempre maggiore di responsabilità fino ad acquisire il ruolo di Responsabile di reparto o di settore (ad esempio, Sales Manager Italia). Dopo questo step, segue quello relativo alla promozione come Direttore Commerciale che, per alcune realtà aziendali, comporta l’accesso diretto al vertice direttivo di una società.

Il Sales Manager può svolgere il suo ruolo in azienda sia come dipendente, che come libero professionista. In quest’ultimo caso, potrà gestire con maggiore margine di manovra la propria carriera e le mansioni della sua attività.

La formazione

Attualmente in Italia non è previsto un corso specifico per chi ambisce a fare una carriera nel Sales Management. Tuttavia, per chi vuole intraprendere questo percorso professionale, è richiesta una formazione di tipo commerciale. A tal proposito, quindi, è consigliabile una Laurea in Economia o in Marketing

Da non dimenticare, inoltre, che per raggiungere questa posizione all’interno di un’azienda, è indispensabile acquisire un’esperienza considerevole nel settore delle vendite. E’ solo attraverso la pratica sul campo, infatti, che è possibile acquisire la capacità di gestire al meglio un portafoglio clienti, di contrattare un prezzo e di gestire un team di lavoro. 

A rendere un profilo davvero perfetto per questo ruolo, viene consigliata la conoscenza base dei principali sistemi informatici, dei software gestionali e una buona gestione del lavoro sotto stress. Oltre che, ovviamente, ad un’ottima conoscenza delle lingue straniere

Quanto guadagna un Sales Manager?

Lo stipendio medio di un Sales Manager è di 38.000 euro lordi annui. L’oscillazione di guadagno può variare da 14.000 euro annui per una posizione entry level, fino a raggiungere i 60.000 euro per chi ha acquisito maggiore esperienza. 

Da non dimenticare, inoltre, che insieme allo stipendio mensile, generalmente l’azienda offre dei benefit molto interessanti per agevolare il lavoro del professionista che occupa questa posizione come, ad esempio, la macchina aziendale, lo smartphone, il tablet, il pc portatile e i premi produzione (una volta raggiunti gli obiettivi di business precedentemente prefissati con la Proprietà).

 

Ultimi articoli

Contatto rapido

VUOI MAGGIORI INFORMAZIONI?

I nostri consulenti sono a tua disposizione

COSA DICONO DI NOI

Ultimi articoli