Intrigare, informare e scremare: ecco come si scrive un’efficace job description per la ricerca del personale

ricerca-del-personale

Come si scrive un annuncio di lavoro di ricerca del personale?

Qualche settimana fa abbiamo pubblicato una seguitissima guida – ma non la solita guida trita e ritrita – su come scrivere un curriculum vitae davvero efficace e vincente. Oggi saltiamo invece dall’altra parte della barricata del processo di ricerca del personale, e proponiamo una guida utile per tutte le PMI, per tutti i datori di lavoro e perché no, anche per i responsabili HR – una rispolveratina metodologica del resto non fa mai male, no? Ecco dunque che oggi andiamo a scoprire tutte le tecniche che permettono ai migliori recruiter di scrivere delle job description efficaci per la ricerca del personale.

Il momento culminante della tua strategia employer branding

Come può fare un’impresa di Milano ad assicurarsi i migliori manager in circolazione? Più un candidato è talentuoso, maggiori sono le aziende che lo vorranno tra le proprie fila. Per assicurarsi i migliori professionisti in mercati altamente concorrenziali – anche sul fronte delle risorse umane – un’impresa deve quindi concentrarsi 365 giorno all’anno sulla promozione del proprio brand (chi si ricorda del nostro post sull’employer branding?), ma non solo. Quando arriva il momento della ricerca del personale, quell’azienda deve anche saper mandare il messaggio giusto verso l’esterno, un messaggio che sia davvero capace di attirare l’attenzione dei migliori talenti: ecco dunque perché è fondamentale redigere una job description completa, concisa e allo stesso tempo intrigante.

Avere ben chiaro l’obiettivo

Volete sapere perché in rete non si trovano molte guide sul come scrivere delle job description per la ricerca del personale? Beh, la risposta è piuttosto semplice: non esistono delle regole assolute per scrivere un annuncio di lavoro, e quei recruiter che hanno trovato delle formule vincenti tendono a custodirle piuttosto gelosamente. In ogni modo, prima di mettersi al computer e dare il via al processo di ricerca personale, è necessario chiarire l’obiettivo di una job description: non si tratta di attirare il maggior numero di candidature possibili, no. Lo scopo è quello di trovare il miglior talento possibile, e quindi nello scrivere l’annuncio di lavoro è necessario avere ben in mente quali sono i tratti della figura più adatta a quello specifico ruolo.

Prima di tutto, presenta il tuo business

In una job description per la ricerca del personale è indispensabile inserire una descrizione accurata, originale ed onesta della tua azienda. I motivi sono molteplici: in questo modo il possibile candidato avrà per esempio un’idea chiara non solo dell’attività che dovrà svolgere, ma anche dell’ambiente in cui sarà eventualmente inserito. Ma non è tutto: questa sezione è infatti perfetta per riproporre i pilastri della propria strategia di employer branding, oltre alla mission e ai valori aziendali.

L’identificazione del ruolo ricercato

La parte maggiormente caratterizzante di una job description per la ricerca del personale è ovviamente l’identificazione del ruolo richiesto. Questo passaggio potrebbe sembrare banale, ma non lo è di certo. Nella specificazione del titolo del ruolo bisogna infatti eliminare ogni vaghezza e ricordarsi che:

  • Non deve essere connotato in relazione al genere del candidato
  • Non deve esagerare l’importanza del ruolo
  • Deve riflettere la natura e i compiti del ruolo
  • Deve far comprendere il posizionamento all’interno della gerarchia aziendale
  • Deve essere già di per sé esplicativo: leggendo unicamente il titolo del lavoro un candidato deve capire quale tipologia di mansione è richiesta.

Descrivere le mansioni

In molte job description per la ricerca del personale si tende a saltare direttamente dall’identificazione del ruolo ricercato alle competenze, senza riportare una breve sezione dedicata alle mansioni che il neo assunto sarà tenuto a svolgere. Questo perché, in alcuni casi, si confondono le competenze con le mansioni, il che è però un grave errore: un candidato sarà infatti più propenso a rispondere ad un annuncio di lavoro sapendo già allora quali saranno i suoi compiti (per esempio: 40% data entry, 20% interviste telefoniche, 40% assistenza diretta al manager). In ogni caso, la descrizione delle mansioni non deve superare le due o tre righe: ricordati che stai redigendo un annuncio di lavoro, non un manuale per i nuovi dipendenti!

Competenze e soft skills richieste

Compilare con precisione questa singola sezione dell’annuncio di lavoro può prevenire un enorme carico di stress nella successive fasi del processo di ricerca e selezione del personale: per questo il nostro consiglio è quello di indicare in modo rigoroso tutti i requisiti richiesti, senza dare nulla per scontato, così da garantire già in questo primissimo step della ricerca del personale una potente scrematura dei potenziali candidati. Vanno dunque per prima cosa elencate tutte le competenze del candidato perfetto – ovvero tutte le hard skills che si possono valutare rapidamente, come la conoscenza delle lingue, il livello di studio etc – e poi vanno indicate le competenze trasversali ricercate – ovvero le sottili soft skills che il candidato deve avere, come per esempio creatività e flessibilità.

Perché dovrebbero scegliere la tua azienda? I vantaggi per il candidato

È molto probabile che, mentre la tua impresa a Milano sta ricercando un Key account manager, altre realtà della tua stessa città stiano pensando di aprire un processo di ricerca e selezione del personale per lo stesso ruolo, e che lo stesso stiano facendo altre aziende di Torino, di Verona, di Roma… perché il più talentuoso dei manager dovrebbe scegliere proprio la tua offerta di lavoro? Come puoi assicurarti l’attenzione dei migliori candidati attraverso la tua job description per la ricerca del personale? Ebbene, non devi fare altro che ribadire i vantaggi che quella precisa posizione aperta comporta: se possibile, quindi, esplicita il livello di retribuzione, le condizioni di lavoro, la presenza di eventuali incentivi o di programmi di formazione.

Gli errori da evitare assolutamente nel comporre la tua job description

Come anticipato, non esistono regole assolute per la redazione di un annuncio di lavoro. Parimenti, però, ci sono degli errori che nessun recruiter potrebbe mai commettere, e che quindi nemmeno la tua azienda può permettersi di fare. Il lessico utilizzato deve essere tecnico se necessario, ma non troppo specialistico ed ermetico, per non scoraggiare eventuali capaci candidati. In una job description, inoltre, è doveroso essere realistici: non si sta scrivendo la lista dei regali a Babbo Natale, né si sta contattando una maga affinché ci confezioni il lavoratore perfetto. Anche i requisiti richiesti, dunque, devono essere realistici. Infine, è ovviamente fatto divieto assoluto di usare un linguaggio discriminatorio.

Insomma, come avrai capito, realizzare un’efficace job description per la ricerca del personale è molto più complesso dello scrivere una lista della spesa o una lista dei desideri: questo testo deve essere allo stesso tempo in grado di attirare l’attenzione dei candidati, effettuare una scrematura preliminare ed eliminare sul nascere sprechi di tempo e dispute future.

Vuoi una mano per il tuo processo di ricerca e selezione del personale? I nostri cacciatori di teste sono pronti a mettere a tua disposizione tutta la nostra esperienza per aiutarti a far crescere il tuo brand!

  • Condividi