Instagram è il social network ideale per promuovere i brand del lusso

21/03/2017
instagram

Diversi studi confermano che la centralità dell’immagine offerta da Instagram la rende la piattaforma social perfetta per promuover i brand del lusso

Al giorno d’oggi ogni azienda è consapevole che non può prescindere dai social network per realizzare una campagna di comunicazione completa, mirata ed efficace. Ogni piattaforma ha però le sue caratteristiche e scegliere qual è quella che effettivamente soddisfa i propri specifici bisogni è di fondamentale importanza. Per quanto riguarda i brand del lusso e del fashion, sembra proprio che Instagram sia quella più adatta alle loro necessità.

Exane Bnp Paribas ha presentato uno studio sugli andamenti della comunicazione nel 2015 da parte di 30 dei top brand luxury. La metà dei marchi presi in esame hanno dirottato buona parte del budget dedicato alla pubblicità dai mezzi tradizionali ai canali digitali, scegliendo Instagram come social network in cui promuovere la loro brand image. Tra questi troviamo griffe di grande rilievo come Chanel, Gucci, Prada, Luis Vuitton, Dior e D&G. Quali sono le caratteristiche che rendono Instagram la piattaforma ideale per la comunicazione di queste aziende? Per prima cosa il servizio acquisito da Facebook nel 2012 mette al centro l’immagine. La possibilità di condividere fotografie e video della durata massima di 60 secondi, lasciando poco spazio alla parte testuale, permette di instaurare un rapporto più personale e quotidiano con oltre 400 milioni di utenti. Ciò rende questo social network uno strumento perfetto per creare lo storytelling del brand e dei valori ad esso associati. Instagram è inoltre una piattaforma con un’utenza media particolarmente giovane, che rappresenta il futuro del settore del lusso.

Instagram è perfetto per il lusso, lo dicono i numeri

Per comprendere la centralità di Instagram nella strategia social media marketing per i brand del lusso, è sufficiente far riferimento ai numeri relativi alle condivisioni e ai post legati ad eventi come la Fashion Week a Parigi, Mosca, Milano e l’evento tenuto da Fendi a Roma nel marzo scorso. L’osservatorio di Blogmeter #InstagramFashionIndex ha calcolato che solamente durante i sei giorni delle sfilate Moda Donna del capoluogo lombardo ogni top brand del lusso ha condiviso in media 31 post, che hanno prodotto 10 milioni di interazioni totali. Tra i grandi marchi si è particolarmente distinto Gucci, che ha guadagnato 103.500 nuovi follower su Instagram e 2.2 milioni di interazioni totali.

Lo stesso successo è stato raggiunto anche durante la Milano Design Week 2016. Dei 113mila messaggi online e foto postate da 51mila utenti unici e riguardanti i prodotti esposti in Fiera o al Fuori Salone ben 49.000 sono stati condivisi su Instagram (42%).

Adami&Associati  è una società di ricerca del personale che aiuta le aziende a soddisfare la propria ricerca di top talents nel settore Fashion & Luxury.  Se sei un’Azienda alla ricerca del candidato contatta Adami&Associati per trovare la soluzione che meglio si adatta alle tue esigenze.

  • Condividi