Blog Post

Ruolo del CFO nell’era dell’industria 4.0: nuove skills e business digitale

I tempi cambiano rapidamente e per un CFO (Chief Financial Officer) rimanere sempre aggiornato è di vitale importanza, probabilmente la chiave che può favorire lo sviluppo della propria azienda.
Si parla di Digital CFO e di agilità strategica, ossia di una gestione intelligente degli affari, sfruttando in primis gli strumenti tecnologici oggi a disposizione dei professionisti. L’evoluzione di un’azienda passa anche attraverso questi punti, dove la produzione e l’organizzazione dei dati diventa “smart” e quindi è possibile investire il tempo che avanza in mansioni più fruttuose.

Situazione attuale e prospettive

Secondo la ricerca portata avanti dalla Business International, assieme al professore Ordinario del corso di Economia Aziendale alla Ca’ Foscari di Venezia Luciano Olivotto, le competenze del CFO appaiono oggi decisamente mutate. Lo studio, che ha coinvolto 100 professionisti italiani, ha messo in luce come il ruolo di questa importante figura all’interno di un’azienda abbia portato in secondo piano le classiche skills del passato. Queste erano infatti prevalentemente rivolte al controllo dei sistemi e alla gestione del reparto amministrativo, mentre oggi si tende ad abbracciare la nuova idea di un business completamente digitalizzato.
Il cambiamento riguarda in primis un totale controllo dell’evoluzione societaria, una leadership condivisa con il CEO che punta a eliminare i modelli di business ormai superati in favore di quelli più moderni. Via libera perciò all’impiego di strumentazioni all’avanguardia che garantiscano un’automazione di tutti i processi ripetitivi e monotoni. Questo consente al professionista di concentrarsi su compiti molto più importanti e soprattutto sul confronto con le altre figure operanti in società.
Secondo recenti indagini circa il 40% le aziende ritiene di possedere un gestionale finanziario competitivo e al passo con i tempi, più o meno il 50% appare solo parzialmente appagato e quasi il 10% risulta essere completamente insoddisfatto. È necessario perciò ragionare su quali possano essere gli interventi da eseguire nei contesti non ottimali.

CFO del futuro: formazione, strumenti e spirito d’iniziativa

Lo sviluppo delle imprese passa attraverso la formazione di coloro che verranno chiamati a farne parte. Ecco che quindi un’adeguata pianificazione, in termini di preparazione personale e di apprendimento dei nuovi compiti, consente di creare CFO completi e pronti ad affrontare nel migliore dei modi tutte le sfide che questa delicata posizione lavorativa prevede.
Accanto a ciò si pone inoltre la capacità del responsabile area amministrativa, finanze e controllo, di costruire solidi legami tanto con i clienti quanto con le aziende partner, sviluppando doti relazionali di alto livello sia all’interno che all’esterno della sede aziendale.
Il futuro guarda poi a un impiego massivo di strumenti Analytics e IT, ma anche alle collaborazioni con nuove e innovative startup, alla raccolta di fondi monetari alternativi, alla sostenibilità ambientale e al rinnovamento della dotazione strumentale presente in azienda.
Il delicato compito di noi head hunter è quello di individuare tra i vari candidati le figure professionali più utili all’azienda, indagando tra skills e curricula al fine di portare un arricchimento alla società, in termini di valori e potenzialità future.

Vuoi maggiori informazioni?
I nostri consulenti sono a tua disposizione
Contattaci

VUOI MAGGIORI INFORMAZIONI?

I nostri consulenti sono a tua disposizione

COSA DICONO DI NOI