Per dare slancio alla carriera bisogna affrontare 6 step

11/03/2017 | News

Per avere successo sul lavoro e potenziare la propria carriera ogni professionista deve tenere conto di 6 diversi aspetti, ecco quali sono

Le persone desiderano spesso un potenziamento della propria professione, ma non considerano con la dovuta attenzione i sacrifici che ciò comporta, oppure, al contrario, rimangono bloccate nel processo di valutazione di pro e contro, rimandando in continuazione il momento dell’azione. E’ necessario ponderare bene la decisione di dare un nuovo slancio alla propria carriera e lavorare duramente affinché queste nuove scelte portino a risultati concreti. Ecco alcuni temi sui quali vale la pena riflettere:

1) Valuta bene i motivi che ti spingono al cambiamento

E’ importante valutare a mente fresca in modo oggettivo gli aspetti positivi e negativi del proprio lavoro, senza lasciarsi sommergere dall’insoddisfazione accumulata per le cose che non funzionano. Ogni professione possiede elementi incoraggianti, ed altri meno. Bisogna dare il giusto equilibrio ad entrambi gli aspetti. Prima di tentare di rivoluzionare la carriera e abbandonare il vecchio lavoro si possono provare a cambiare gli aspetti che non funzionano nel proprio, magari con un colloquio diretto e franco con il proprio capo o con gli elementi che ritieni influenzino negativamente il clima lavorativo. Si può trovare una soluzione ad orari troppo stancanti, individuare nuovi percorsi di carriera all’interno del percorso già esistente, farsi forza ed azzardare a chiedere un miglioramento di stipendio.

Si può decidere di cambiare e poi rimpiangere la strada abbandonata, perché si iniziano ad intravedere in ritardo tutti quei piccoli problemi che prima sembravano impossibili da trasformare, ma che, una volta entrati in un altro contesto, si rivelano essere semplici e lineari. Provate a valutare il problema dall’esterno: se un conoscente vi raccontasse la vostra situazione, cosa pensereste di poter migliorare in modo concreto? Prendere le distanze è il modo migliore per farsi un quadro il più possibile oggettivo di ciò che si sta vivendo .

2) Preparati alle possibili delusioni

Non si può entrare in un processo di ricerca e di selezione del personale per cercare un nuovo posto di lavoro con una benda sugli occhi, e allo stesso tempo è difficile acquisire informazioni su una nuova azienda. Non basta Internet, eventuali conoscenze, per avere un quadro vero di quella che poi sarà la tua vita lavorativa in quell’ambiente. La realtà si scopre solo da dentro: Non è possibile sapere prima come sono davvero i manager che gestiscono un ‘azienda, se regna l’organizzazione, la professionalità, o l’ improvvisazione e l’umore del giorno. Spesso vigono regole non scritte di orari regolarmente estenuanti, clima difficile tra colleghi, mancanza di obiettivi e confusione sui propri compiti e ruoli.

Se il quadro conclusivo non sarà più incoraggiante di quello che hai al momento nel tuo attuale posto di lavoro, non scoraggiarti ma per rivoluzionare la carriera adotta un approccio più anglosassone: Rimettiti in gioco! In una parola: REINVENTATI. Meglio evitare stress, notti insonni, nervosismo perché si soffre sul posto di lavoro. Concentrarsi invece a reinventarsi, con coraggio e determinazione. Solo accettare la sfida di un nuovo ruolo, forse all’inizio con minori soddisfazioni economiche, permetterà di recuperare concentrazione e motivazione, elementi essenziali per il nostro benessere mentale e fisico.

3) Non permettere alle difficoltà di bloccarti

Non sarà certo facile rivoluzionare la carriera e reinventarsi, soprattutto se si ha alle spalle un background di esperienze consolidate e verticalizzate. Si manderanno centinaia di CV, si riceveranno poche risposte, altre volte i colloqui non andranno bene, e magari si verrà contattati da aziende/settori dalle quali invece si vuole scappar via. La chiave del successo sta nel non demordere: solo perché i risultati tardano ad arrivare non vuol dire che non arriveranno mai. Per muovere i primi step nel potenziamento della carriera bisogna avere pazienza ed autocontrollo e nel frattempo valutare percorsi e metodi differenti per finalizzare il proprio obiettivo, senza farsi prendere dall’ansia.

4) Reinventati sempre e comunque

Impara ad essere poliedrico: migliora il tuo curriculum vitae rispetto al settore per il quale stai inoltrando la domanda, nel contempo cercare di maturare quanto più è possibile esperienze, professionali e non. Ti insegneranno comunque qualcosa, sia in termini di flessibilità, che di capacità di adattamento e arricchimento personaleSei temporaneamente disoccupato e ami gli animali? Bene, reinventati come dog-sitter. Conosci le lingue? Vai nelle scuole e proponiti come insegnante privato. Ti propongono un part-time, un lavoro a termine inferiore alle tue competenze? Accetta! Ne trarrai benefici economici, ti terrai occupato mentalmente, e conoscerai nuove persone. I network funzionano sempre e nel frattempo troverai risorse per potenziare la tua carriera e migliorare la tua posizione.

5) Mantieni il focus sul tuo obiettivo

Lavorare è importante, ed è giusto impegnare le proprie energie per conseguire un ruolo che ci consenta di vivere bene e di sentirci soddisfatti. Se non siamo sereni nel posto in cui siamo, oppure se desideriamo nuove sfide, non restiamo fossilizzati pensando “questo lavoro è per sempre”. Anche la vita professionale, come la vita privata, richiede sforzi quotidiani per cercare di conseguire un senso di realizzazione personale. Come ad esempio, riuscire a trovare un nuovo lavoro, una nuova azienda, nuove energie.

6) Non mollare mai, perché non ne vale la pena

Anche nelle situazioni più drammatiche non dobbiamo mai dimenticare che la vita va vissuta fino in fondo. Tutto si può affrontare e gestire: cercare un nuovo lavoro, da disoccupati o da occupati insoddisfatti. L’importante è mantenere il corretto balance interiore, mentale e fisico, saper dare il giusto peso ai vari tasselli che compongono il puzzle della nostra vita. Sacrifici e impegno si, ma con con la corretta propositività mentale.

Vuoi un aiuto per dare nuovo slancio e smalto alla tua carriera? Contatta i nostri Career Coach!

  • Condividi