Le competenze su LinkedIn: ecco come sceglierle

27/12/2018 | Per i Candidati
competenze su LinkedIn

Completare il proprio profilo su LinkedIn non è una cosa facile. Ci sono infatti tante sezioni  da definire, dalle esperienze di lavoro alla formazione, passando per il volontariato, i traguardi raggiunti, le lingue conosciute e via dicendo. C’è però un passaggio importante che in molti tendono a trascurare, un po’ per pigrizia, un po’ per timore nell’indicare quelli che sono i propri punti di forza. Parliamo ovviamente delle competenze su LinkedIn. Ma cosa sono nello specifico?

Cosa rappresentano le competenze su LinkedIn?

La formazione accademica e le esperienze professionali aiutano le persone che visitano il tuo profilo – e quindi i potenziali datori di lavoro e i cacciatori di teste – a capire quali sono le tue capacità. Per sottolineare ulteriormente quelle che sono le skills dei propri utenti, però, il social network professionale per eccellenza ha deciso di fare un passo in più, con una sezione dedicata interamente all’inserimento delle proprie competenze. Ma cosa sono, nel concreto, le competenze su LinkedIn?

In questo speciale riquadro gli utenti sono tenuti a inserire le proprie competenze peculiari, senza limiti stringenti: il portale permette infatti di inserire fino a 50 competenze su LinkedIn. Questo non significa però che, al momento dell’iscrizione tu debba per forza inserire tutte queste skills. La sezione è anzi pensata per essere aggiornata e ampliata nel tempo, così da sottolineare la propria crescita professionale.

Una volta selezionate, le varie competenze saranno elencate in un’apposita sezione, e saranno visibili a tutti i visitatori. Per permettere di mettere in mostra quelle che sono le skills più importanti, è possibile selezionare tre tra le proprie competenze su LinkedIn e metterle in evidenza, facendole quindi apparire per prime. Aggiungere una nuova skill equivale a entrare in una nuova categoria di utenti, in un nuovo raggruppamento: tantissimi utenti iscritti al servizio rientrano per esempio nel gruppo di persone con la competenza ‘Microsoft Office’, mentre invece saranno certamente meno gli iscritti che possono mostrare tra le proprie competenze su LinkedIn la voce ‘Data Analysis’.

Come scegliere le proprie competenze su LinkedIn?

Scegliere le competenze su LinkedIn non è facile come potrebbe sembrare. Quelle skills saranno infatti degli elementi importanti agli occhi dei recruiter che visiteranno il tuo profilo, e per questo vanno selezionate con attenzione. Molte indagini, del resto, dimostrano che un profilo LinkedIn provvisto di una lista di competenze venga visitato circa 10 volte in più del profilo di un utente che non ha compilato questa sezione.

Ancor prima di scegliere una competenza dopo l’altra sul portale, cliccando sulle skills suggerite, ti consigliamo dunque di concentrarti e di elencare – a mano, su un foglio di carta – quali sono le competenze che hai effettivamente acquisito durante i tuoi studi e durante le tue esperienze professionali. Dovrai dunque pensare a tutto quello che sai fare e che è inerente alla posizione lavorativa ricercata. Quando avrai una lista esaustiva delle tue skills, potrai tornare sul social network e iniziare a inserirle una dopo l’altra, tendendo però a mente che:

  • Le competenze su LinkedIn devono essere inerenti alla posizione lavorativa ricercata;
  • I termini con i quali indichi le tue competenze non devono essere troppo generici;
  • È molto meglio ordinare le varie skills in base alla loro rilevanza agli occhi degli eventuali head hunter che visiteranno il tuo profilo;
  • Le competenze di nicchia sono quelle che fanno la reale differenza al momento della ricerca e della selezione del personale: non avere paura, dunque, di inserire le tue skills specifiche;
  • Le competenze da premiare sono soprattutto quelle che contengono una delle parole chiave per le quali vorrai essere ricercato e trovato;
  • Nelle migliori tre dovrebbe essere presente la competenza per la quale hai ricevuto un maggior numero di conferme da parte degli altri utenti.

 

Quali sono le competenze su LinkedIn più ricercate?

Le competenze su LinkedIn cambiano di settore in settore, di ruolo in ruolo, di persona in persona. Non mancano però le indagini tese a evidenziare quelle che sono le skills maggiormente premiate dalle aziende e dai cacciatori di teste su questo social network e, tra queste, non si può certo non tenere in considerazione la ricerca Top skills 2018, pubblicata dalla stessa piattaforma. Nello specifico, i risultati della ricerca sono stati divisi tra hard skills e soft skills. Come sottolineato dall’Head of Italy di LinkedIn Marcello Albergoni, «oggi le aziende cercano talenti che sappiano unire nella maniera giusta le proprie competenze tecniche con le proprie qualità sociali e personali». Grazie a LinkedIn, «le imprese di qualunque dimensione hanno davvero la possibilità di fare questo, capendo anche quali siano i reali interessi dei candidati e selezionando i talenti migliori non solo in base al loro curriculum, ma anche scoprendo quali siano le loro attitudini, i loro modi di interagire con gli altri, chi conoscono e quali sono le loro aspettative».

Le competenze su LinkedIn in assoluto più ricercate dalle aziende sono, per quanto riguarda le hard skills, cloud ed elaborazione distribuita, analisi statistica e data mining, software middleware e di integrazione. Tra le soft skills, invece, sono premiate leadership, communication e collaboration. Le cose cambiano, però, a livello dei singoli settori. I cacciatori di teste del settore automotive, per esempio, ricercano soprattutto competenze come design, engineering e analytical skills; chi si occupa di ricerca e selezione del personale per il banking predilige invece competenze come analytical skills, business e management.

La conferma delle competenze su LinkedIn

La reale novità delle competenze su LinkedIn è data dal fatto che queste possono essere confermate dagli altri utenti, o meglio, dai collegamenti di 1° grado. Non serve certo sottolineare che, agli occhi di un datore di lavoro o di un selezionatore, una competenza con un buon numero di conferme ha una grande importanza, di molto superiore a quella di una skill che non ha ricevuto nessuna conferma da parte della rete.

Vuoi essere certo di aver scelto le competenze giuste per spingere in alto il tuo profilo LinkedIn? Desideri migliorare la tua pagina personale, così da aumentare le probabilità di essere scelto da recruiter e aziende? Scopri il nostro servizio di Consulenza profilo LinkedIn!

Vuoi maggiori informazioni?

I nostri consulenti sono a tua disposizione
Contattaci
  • Condividi