Selezione del personale ho.re.ca.: uno sguardo agli stipendi

19/09/2019 | HO.RE.CA.& Retail
Selezione-del-personale-ho.re.ca.

Chi si occupa della selezione del personale ho.re.ca. deve conoscere bene l’attuale situazione degli stipendi in quello che è, anche e soprattutto da questo punto di vista, un settore peculiare. Ovviamente tutti i cacciatori di teste devono conoscere le politiche retributive (e non solo) nei propri settori di riferimento, ma questo discorso vale doppiamente per i recruiter specializzati nella selezione del personale ho.re.ca., un universo in cui le paghe – pur cresciute negli ultimi anni – sono in ogni modo sotto la media. Va poi sottolineato il fatto che, in questo settore – soprattutto a livello stagionale – al fianco dei candidati più esperti si trovano sempre schiere di candidati con una esperienza minima, senza alcuna qualifica. E questo è uno dei fattori principali che va ad abbassare il livello medio degli stipendi nel settore turistico, oltre che a rendere più difficoltoso il lavoro di chi si occupa della selezione del personale ho.re.ca.

Gli stipendi del settore del turismo: cosa dice il nuovo contratto collettivo

Nel 2018 è stato varato il nuovo contratto collettivo per i dipendenti dei settori Pubblici Esercizi, Ristorazione Collettiva, Ristorazione Commerciale e Turismo, il quale prende le distanze in modo marcato dal precedente. La durata di questo CCNL è di 4 anni, e resterà dunque valido fino alla fine del 2021, regolando orari e stipendi per oltre 300mila imprese (tra bar, ristoranti, stabilimenti balneari e via dicendo) e per più di un milione di lavoratori. La grande novità del nuovo CCNL è l’introduzione di una importante flessibilità relativa agli orari di lavoro, con il permesso di effettuare fino a un massimo di 48 ore di lavoro settimanali, in ogni caso per un numero di settimane non superiore alle 20 annuali. Va però sottolineato che le ore effettuate in eccesso devono poi essere recuperate successivamente.
Altra novità da non dimenticare è quella relativa agli scatti di anzianità che, se fino al 2017 erano fissati ogni 3 anni, a partire dal 2018 e per tutto il 2021 sono a cadenza quadriennale. Le tabelle retributive del CCNL 2018 prevedono uno stipendio di 1.237,16 euro per il livello 7, di 1.831,88 euro per il livello 1 e di  2.125,85 per il livello QA.

Il turismo in Italia

Si è detto – e lo sanno bene gli esperti della selezione del personale ho.re.ca. – che in Italia il settore del turismo vanta degli stipendi inferiori alla media. E questo non manca quasi mai di stupire, in quanto si parla pur sempre di un settore che, stando ai quotidiani, ha un peso dell’11, 12 o 13% sull’economia italiana. In realtà, stando  alla metodologia del conto satellite del turismo dal WTTC, in Italia l’impatto diretto della spesa dei turisti sull’economia nazionale è del 5%; a questa fetta vanno poi aggiunti gli effetti indotti e indiretti, che portano l’impatto del settore sul PIL al 13%, In tutti i casi, comunque la si veda, si parla di un comparto importante, importantissimo, che però soffre di politiche retributive certamente non favorevoli.

La selezione del personale ho.re.ca.

In media si calcola che la media delle retribuzioni annue lorde dei lavoratori ho.re.ca. sia nettamente inferiore ai 28.000 euro, laddove la media nazionale, come è noto, viaggia tendenzialmente al di sopra dei 29.000 euro. I motivi, come anticipato, sono vari. Il primo, anch’esso anticipato, si riassume nelle competenze estremamente basse di parte dei lavoratori che si unisce a questo settore durante l’alta stagione. Il secondo, da non sottovalutare, è da mettere in relazione alla presenza ridotta di profili dirigenziali: se si guardasse al mondo del personale ho.re.ca. come a una piramide, si vedrebbe una punta sottile, ben più di quella di tanti altri settori.
Il compito di chi si occupa a livello professionale della selezione del personale ho.re.ca. è quello di riconoscere con esattezza il livello di professionalità dei candidati: in questo modo si può assicurare sempre il più adatto dei candidati al ristorante, all’albergo o al bar, andando inoltre via via a dare maggiore senso al percorso retributivo del settore turistico.

State cercando nuovi candidati per il vostro ristorante, per il vostro hotel o per il vostro bar? Affidatevi ai nostri head hunter del settore turistico!

Vuoi maggiori informazioni?
I nostri consulenti sono a tua disposizione
Contattaci
  • Condividi