HR Outsourcing

Ricercare e selezionare i membri di un team vincente è un impegno che richiede tempo e un’analisi accurata dei candidati. Per questo motivo, molte aziende sono solite affidare la selezione dei candidati a un’agenzia esterna dedicata alla ricerca del personale in outsourcing.

 

La ricerca del personale in outsourcing è una soluzione intelligente e vantaggiosa che si sta diffondendo sempre di più tra le grandi aziende, ma anche tra le piccole imprese e le PMI. A prescindere dalle dimensioni di un’azienda, infatti, l’outsourcing HR è una scelta davvero conveniente poiché permette di ridurre i costi e massimizzare i vantaggi. Questo perché, anche le piccole aziende hanno bisogno di un appoggio per trovare i candidati adatti a far parte di un team efficiente.

 

Il termine “outsourcing” è costituito dalle parole inglesi “out” e “source”, che insieme possono significare “ricevere dal fuori” e si riferisce infatti a un’azienda che decide di esternalizzare, a terze parti, singole mansioni, reparti o processi aziendali, ottenendo così supporto esterno e un miglioramento dei processi interni.

 

Per questo motivo, le società e le agenzie si specializzano sempre di più per cercare di andare incontro alle esigenze aziendali perché i vantaggi sono indiscutibili per entrambe le parti. L’outsourcing in ambito HR comporta numerosi vantaggi che andremo ad approfondire.

 

I servizi di HR outsourcing

I servizi di HR outsourcing snelliscono le pratiche e semplificano i passaggi di assunzione. Il fabbisogno di personale viene, infatti, gestito completamente dall’agenzia scelta. Per un’azienda non è facile strutturare al suo interno un reparto di ricerca e selezione del personale, per non parlare dei costi e del dispendio che questa operazione richiede, in quanto la gestione del personale è un processo continuo che non termina con l’assunzione.

 

Un servizio esterno potrebbe risolvere molti problemi legati alle dinamiche aziendali e offrire diversi servizi:

 

  • La ricerca e la selezione del personale viene affidata interamente all’agenzia sotto direzione attenta degli standard aziendali.
  • La formazione dei nuovi dipendenti avviene a seguito dei passaggi di assunzione. In questa fase l’agenzia affianca i nuovi assunti e svolge la funzione di tutoraggio. A volte, è l’agenzia stessa a sottoporre il nuovo arrivato a corsi di formazione dedicati alle attività che si andranno a svolgere nell’azienda.
  • L’agenzia detiene, quindi, la gestione del personale e l’amministrazione interna, controllando orari, presenze/assenze e sbrigando le pratiche della burocrazia assicurativa.

 

Le attività che vengono demandate alle risorse umane in outsourcing vanno ben oltre i colloqui di assunzione, le decisioni da prendere e la gestione. I servizi, a seconda dell’agenzia scelta, possono comprendere corsi di aggiornamento per dipendenti, nonché la gestione delle buste paga e dei turni di lavoro, per non dimenticare forse il servizio più richiesto, il cacciatore di teste.

 

I vantaggi della ricerca di personale in outsourcing

Tra i vantaggi che un servizio di outsourcing del personale comporta troviamo quindi:

 

  • Un notevole risparmio sulle spese e la riduzione dei costi fissi, come per esempio gli stipendi dei lavoratori alle risorse umane. Tali costi saranno quindi reintrodotti sotto forma di costi variabili.
  • Risparmio sulle spese dei software gestionali solitamente utilizzati dal personale delle risorse umane.
  • Presenza costante di un team di persone in grado di supplire alle necessità e alle emergenze nella gestione e ricerca di nuovo personale.
  • Delegando le mansioni di ricerca del personale, l’azienda potrà così dedicarsi a ciò riguarda il raggiungimento dei suoi obiettivi di crescita.

 

Il team dell’agenzia di outsourcing si integra perfettamente all’interno dell’azienda comprendendone le dinamiche e le esigenze, e questo risulta essere un fattore davvero importante. Avere una risorsa che sia all’interno del sistema pur rimanendo esterna non può che generare vantaggi da entrambe le parti. I servizi di head hunter, ad esempio, sono molto richiesti qualora l’azienda necessiti di un profilo di alto livello con tutte le skills necessarie a operare mantenendo uno standard elevato.

 

Non deve passare inosservato, inoltre, uno dei maggiori vantaggi della ricerca del personale in outsourcing, ovvero quello per cui il rischio di impresa sarà assunto dall’azienda operante in maniera esterna. Questo permette alle imprese di tutelarsi dai rischi e di avere personale altamente qualificato immediatamente. Sebbene non sia tenuto da conto, si tratta di un vantaggio della scelta outsourcing davvero impressionante: un’impresa risparmia, potenzialmente, in maniera davvero ingente perché non avrà risorse da assumere e non dovrà passare attraverso il lungo e oneroso percorso di formazione del personale.

 

Come funziona la ricerca del personale in outsourcing

L’attività dell’agenzia di HR outsourcing si svolge in concomitanza con le mansioni previste quotidianamente all’interno dell’azienda. Il team resta al passo con le esigenze del momento, con le crisi momentanee e le necessità a lungo termine dell’azienda che sceglie di esternalizzare il processo. Il primo elemento che viene svolto all’interno dell’agenzia riguarda la definizione dei profili desiderati che andranno infatti ad essere in linea con le richieste aziendali.

 

Ciò verrà fatto grazie a un team di esperti, formati e competenti professionisti che gestiranno in maniera autonoma tutto il processo di:

 

  • Ricerca del personale.
  • Screening dei CV.
  • Screening dei candidati.
  • Colloqui individuali o di gruppo.
  • Reclutamento del numero di risorse necessarie all’azienda appaltatrice.

 

Solo una volta che saranno stati operati tutti i giusti passaggi volti a individuare le risorse più interessanti e che siano perfettamente efficienti all’interno dell’ambito aziendale di riferimento, entrerà davvero in campo l’azienda che ha richiesto la ricerca del personale in outsourcing, che non dovrà fare altro se non assorbire nel proprio organico le risorse già selezionate, formate e preparate per entrare direttamente a lavoro.

 

Conclusione

Nel corso del continuo sviluppo di internet, dei concetti logistici mondiali e della globalizzazione, le aziende tendono a esternalizzare i processi che possono ingolfare il normale funzionamento della macchina aziendale e utilizzano tutte le metodiche necessarie per ridurre i budget laddove sia possibile così da disporre di maggiore liquidità da investire in altri ambiti. Attraverso l’outsourcing è possibile velocizzare i flussi e di rimando migliorare i prodotti o servizi offerti per contrastare ancora meglio, la concorrenza tanto spietata dell’ultimo periodo.

 

Abbiamo risposto ampiamente alla domanda sul perché scegliere la ricerca del personale in outsourcing: i vantaggi sono innumerevoli e aumentano di gran lunga gli standard qualitativi dell’azienda. Una buona agenzia di outsourcing potrà infatti ricercare i profili migliori, quelli più affini e, attraverso una buona profilazione e analisi dei candidati, evitare che l’azienda assuma persone non adatte al posto di lavoro assegnato. L’agenzia mette in atto piccole strategie per permettere all’impresa di trovare il tempo necessario da applicare sulle competenze chiave della società.

VUOI MAGGIORI INFORMAZIONI?

I nostri consulenti sono a tua disposizione

COSA DICONO DI NOI

Ultimi articoli