REVISIONE CV: cos’è e perchè può servirti

revisione cv

La revisione del proprio CV (curriculum vitae) è una delle operazioni più importanti che si possano compiere, per essere certi di mantenere il proprio CV al passo con l’esperienza professionale accumulata. Agli occhi di un’azienda, un curriculum scritto e strutturato in maniera adeguata è indice di sicurezza, professionalità e attitudine positiva. Tuttavia, la revisione del CV può presentare
aspetti complessi, che se affrontati con le competenze non adatte possono mettere in cattiva luce
il candidato. Per tale ragione, uno dei nostri servizi cardine è proprio la revisione del CV.

> Come operiamo durante tale processo? Essenzialmente, il nostro lavoro è costituito da due momenti fondamentali.

In primo luogo, si analizza lo scritto già esistente, evidenziandone le lacune e i passaggi che vanno rivisti. Poi, in un secondo momento, avviene l’effettiva revisione del curriculum vitae. Essa apporta delle modifiche sostanziali sul testo originario, sia a livello contenutistico, nel caso in cui ce ne fosse di bisogno, sia più propriamente in merito alla struttura. In particolare, però, si può dare uno sguardo alle quattro aree che caratterizzano la stesura e la revisione di un CV, fatto in maniera professionale, accurata ed efficace.
Il primo punto da tenere in considerazione riguarda la parte anagrafica. Questa occupa la prima parte del CV ed è una delle sezioni che non deve essere trascurata. I dati personali sono molto importanti per le aziende.

In secondo luogo, si vanno ad inserire le esperienze personali professionali. Si può dire con tranquillità che si tratta della parte più importante di tutto il CV. La revisione di questa sezione comporta una scrittura più efficace e persuasiva delle attività svolte in passato, marcando gli ambiti attitudinalmente più vicini alla mission dell’impresa.

La terza parte consta dell’istruzione conseguita. Diplomi, certificazioni e lauree ricadono in questa categoria e sono il supporto alle esperienze professionali precedenti.

Infine, l’ultima sezione è quella che riguarda le competenze accessorie.

Di cosa si tratta? Di tutto ciò che si è in grado di fare e che non rientra nella classificazione standard di capacità.
Programmazione, PNL e training esterni al proprio campo ristretto è ciò che viene inserito in questo spazio. Ovviamente, una buona revisione del CV tocca tutti e quattro questi ambiti e posiziona il potenziale dipendente in maniera elevata, facendogli assumere una prospettiva di rilievo all’interno dell’ottica aziendale.

Per un servizio di revisione del tuo CV, non esitare a contattarci: saremo in grado di trasformare il
tuo curriculum in un magnete di opportunità lavorative.

  • Condividi