Orientamento professionale

09/05/2019 | News

Il lavoro è una componente fondamentale della nostra vita, ma non è affatto facile individuare quello più adatto alle nostre capacità, sia per la difficoltà stessa della scelta, sia per la complessità del mercato.

Una volta terminato il periodo di studi, concluso un tirocinio formativo, oppure chiuso un ciclo lavorativo non aderente alle nostre esigenze, ci ritroviamo a farci la stessa domanda: dove cercare uno sbocco professionale?

Quali opportunità lavorative?

A questo punto, soprattutto per i giovani, è molto importante individuare il prima possibile il proprio percorso professionale, anche se è più semplice a dirsi che a farsi.

Trovare l’aiuto di un professionista nell’orientamento al lavoro diventa quindi  il punto di partenza per il nostro futuro.

Orientamento al lavoro: quando e perché.

La prima fase di orientamento professionale dovrebbe cominciare a monte, ovvero al momento in cui scegliamo il nostro percorso formativo. Cercare un’occupazione è un cammino lungo e impervio che inizia con la consapevolezza delle proprie attitudini e con lo studio di un mercato in continua trasformazione. Per raggiungere la meta e la propria soddisfazione professionale, servono metodo e applicazione.

Che cos’è l’orientamento professionale?

La ricerca di un percorso lavorativo, come abbiamo visto, è un processo che inizia con conoscenza di se stessi, delle proprie attitudini, aspirazioni e motivazioni, attraversa un percorso accademico o formativo, per arrivare infine a un vero e proprio sbocco professionale spendibile nel mercato del lavoro. Orientamento professionale significa guidare l’individuo in questo lungo viaggio, fornire non solo le indicazioni della strada, ma gli strumenti per percorrerla.

Orientamento al lavoro, scuola, famiglia e professionisti.

Un tempo, l’orientamento professionale avveniva passivamente attraverso le istituzioni della scuola e della famiglia. Oggi invece, dopo decenni di studi, i professionisti del settore hanno sviluppato tecniche e strumenti utili per capire le inclinazioni del lavoratore del futuro e indirizzarlo attivamente e in modo consapevole verso lo sbocco professionale più adatto.

Strumenti e strategie di orientamento professionale.

Skills e attitudini personali, da sole non bastano. Nel mondo lavorativo di oggi, e ancora di più in quello di domani, servono strumenti adeguati e specifici, modalità di approccio alla formazione e all’inserimento professionale, strategie utili per esempio per preparare un curriculum e affrontare un colloquio, redigere una lettera di presentazione, sfruttare le potenzialità di internet e infine raggiungere il proprio traguardo, ovvero il punto di partenza della nostra vita futura e professionale.

Ecco perché l’orientamento professionale è una scelta che cambierà per sempre la nostra vita, in meglio. Contattaci per saperne di più!

Vuoi maggiori informazioni?

I nostri consulenti sono a tua disposizione
Contattaci
  • Condividi