Il Team Leader: una guida al servizio della squadra

13/09/2019 | Management
il-team-leader

In questi ultimi anni ha assunto sempre maggiore importanza la figura del Team Leader. Si tratta di un professionista in grado di coordinare un gruppo di persone, di metterne in risalto le capacità e di ascoltare e  comunicare in modo chiaro le proprie idee.
Dall’inglese “To Lead- Condurre”, il termine  “Leader” si traduce con  la parola “Guida” che ha un significato differente da quella di “Capo”; il suo ruolo è quello di supportare il team,  di essere un punto di riferimento costante per la squadra, di incoraggiare e valorizzare le risorse  lasciando libero spazio alle idee dei singoli membri, intervenendo in caso di necessità.

Come opera un Team Leader?

Per essere un buon Team Leader è necessario anzitutto stabilire dei ruoli all’interno della squadra, occupandosi di costruire una scala gerarchica ben definita. Questo consente a chi occupa i gradini più in basso, di individuare immediatamente il suo diretto referente.
Delegare, avere fiducia nei propri collaboratori e ascoltare i loro suggerimenti, sono tutti comportamenti che consentono al Team Leader di prendere le decisioni giuste. È sua infatti l’ultima parola quando si mettono a punto dei progetti o si insegue uno specifico obbiettivo.
Il Team Leader ha inoltre la responsabilità sull’operato dei membri della sua squadra e sulle scadenze di consegna dei lavori. È colui (o colei) che viene chiamato a trattenersi in ufficio anche oltre l’orario prestabilito, durante i periodi più impegnativi; deve essere da esempio per il suo team trasmettendo in maniera calibrata entusiasmo e serietà. Lo sviluppo di un ambiente di lavoro stimolante, non troppo carico di tensione, è infatti uno degli aspetti che influisce maggiormente sulla produttività.
Alla base di un lavoro ben fatto c’è sempre la creazione di un rapporto solido con lo staff. Il Team Leader deve prestare attenzione ad ogni menbro della squadra, trasmettere le proprie conoscenze in modo semplice e mostrare rispetto per i colleghi e  i professionisti impegnati in altre aziende. Le critiche, specialmente quelle gratuite e prive di suggerimenti costruttivi, tendono sempre a creare problemi.

Vantaggi e responsabilità del Team Leader

Ovviamente, ricoprire il ruolo di Team Leader ha i suoi lati positivi:  uno stipendio più elevato rispetto ai colleghi del  team e alcune concessioni sugli orari di lavoro, solitamente 1 o 2 giorni liberi in più . Tuttavia, come detto in precedenza, le responsabilità sono maggiori e non si smette mai di imparare.
Accanto a doti innate, come la capacità di farsi ascoltare, di comunicare in maniera chiara e di prendere decisioni importanti nell’arco di poco tempo, un buon Team Leader deve imparare a sfruttare tutta una serie di comportamenti e skills che si sviluppano solo con l’esperienza.
Saper ascoltare i membri della squadra, sostenere senza soffocare, far crescere professionalmente le nuove risorse, ottenere rispetto e lealtà senza esigerli, mantenere un atteggiamento fortemente positivo e puntare sempre sulla trasparenza:  queste sono le skill alle quali  il Team Leader dovrebbe ambire.

Vuoi maggiori informazioni?
I nostri consulenti sono a tua disposizione
Contattaci
  • Condividi