HR Specialist: task e skill

HR-Specialist

La gestione del personale non è facile come potrebbe sembrare dall’esterno soprattutto in un’epoca in cui si è diventati consapevoli dell’importanza strategica del capitale umano in azienda. Da qui la necessità per molte aziende di dotarsi di uno HR specialist, in grado di gestire i rapporti di lavoro con i dipendenti, occuparsi dei processi di valutazione e di avanzamento del personale e seguire i processi di selezione del personale. Se assumere una nuova risorsa è difficile, selezionare un talento che dovrà occuparsi delle future selezioni del personale è oltremodo delicato: in questo articolo vedremo quali sono le skills da ricercare in un HR specialist, a partire dal suo percorso formativo ideale.

Il percorso formativo dell’HR specialist

Non esiste un percorso formativo unico e obbligatorio per ricoprire il ruolo di HR specialist. Non stupisce quindi il fatto di ritrovare tra gli addetti HR persone con laurea in psicologia, economia o sociologia. Minimo comune denominatore è quindi un titolo di laurea, tendenzialmente specialistico, in area economico-umanistica, che fornisca un bagaglio di conoscenze preliminari da affinare successivamente con dei percorsi di perfezionamento in ambito HR. Il candidato ideale per questo ruolo è dunque un laureato magistrale, con alle spalle un corso di perfezionamento in una Business School e un’esperienza concreta nel dipartimento Risorse Umane: l’esperienza operativa, qui come in tanti altri casi, è fondamentale. A fronte del continuo evolversi delle normative relative a questa attività è inoltre indispensabile un aggiornamento continuo: ecco perché, tra gli aspetti da individuare nella selezione di un HR specialist, ci sono senz’altro curiosità e voglia di imparare.

I task dell’HR Specialist

Quello dell’HR specialist all’interno di un’azienda è un ruolo di prestigio e piuttosto variegato. Si tratta in ogni caso di un lavoro che viene svolto a stretto contatto con le altre persone, le quali di volta in volta sono oggetto dell’attività dell’addetto HR da punti di vista diversi. Lo specialista nella gestione delle risorse umane deve infatti:

  • occuparsi della selezione del personale nel momento in cui questa viene effettuata direttamente dall’azienda, senza l’apporto esterno di un head hunter;
  • occuparsi della valutazione dei dipendenti e, di conseguenza, della gestione degli aumenti e degli avanzamenti;
  • pianificare i necessari corsi formativi e di aggiornamento, selezionando i percorsi necessari dopo un attento calcolo dei costi e dei benefici;
  • confrontarsi e interagire con i sindacati;
  • gestire le attività tese ad aumentare l’engagement – e quindi la produttività – dei collaboratori.

Le skill dell’HR Specialist

Come si evince dalla lista dei task dell’ HR Specialist – nella quale abbiamo riportato solamente le sue attività principali – si capisce che si rende necessario individuare un ampio ventaglio di skill. Un HR Specialist deve necessariamente vantare ottime capacità relazionali ed essere portato a gestire in modo efficace i conflitti che si vengono a creare all’interno di un team. A questo si aggiunge la capacità di giudizio, fondamentale per valutare correttamente i candidati durante i processi di selezione.

La vostra azienda sta ricercando questo specialista? Scriveteci: entro 24 ore sarete ricontattati da un nostro esperto.

Vuoi maggiori informazioni?
I nostri consulenti sono a tua disposizione
Contattaci
  • Condividi