5 motivi per voler diventare un responsabile della logistica

responsabile-della-logistica

Il ruolo centrale del responsabile della logistica:

In un mercato che sposta sempre di più la competizione dal nazionale al globale, il responsabile della logistica  ha un ruolo centrale nella strategia generale di business di un’azienda:  la sua figura garantisce infatti il più alto livello di servizio al maggior numero di clienti possibile, rendendo il processo produttivo snello ed efficiente.

Di seguito 5 motivi per cui potresti considerare una carriera nella logistica:

1. La sfida globale offre nuove opportunità

In un economia su scala globale la logistica diventa ogni giorno più importante. Secondo il Contract logisitic del Politecnico di Milano,  nel 2015 il fatturato delle aziende ha fatto segnare un più 1,4% rispetto all’anno precedente e le stime per il 2016 si mantengono  positive, con un ulteriore crescita del 1,8 %

2. Stipendi in crescita

Il responsabile della logistica, per occuparsi della direzione della logistica di tutti i siti del Gruppo, incassa mediamente tra i 65 mila e i 110 mila euro all’anno mentre il Direttore della Logistica può arrivare anche a 150 mila euro occupandosi dei depositi, dei contratti con i trasportatori e della gestione di tutte le fasi di approvvigionamento.

3. Importanti avanzamenti di carriera

La logistica è costellata di tante sfaccettature e livelli, quindi le promozioni e gli avanzamenti di carriera sono all’ordine del giorno. Inoltre le aziende del settore, vista la difficoltà nel reperire buoni professionisti sul mercato, tendono a promuovere e a formare dipendenti per posizioni di livello più alto piuttosto che assumerli all’esterno attraverso appositi processi di ricerca personale.

4. Nella logistica non esiste nord, sud periferia o centro

A differenza di molte professioni che richiedono di trasferirsi in aree geografiche specifiche, quelle nella logistica possono iniziare ovunque. Quasi ogni azienda ha bisogno al suo interno di molti attori, alcuni interni, come il responsabile della logistica, altri esterni, come i terzisti produttivi o i trasportatori.  Tuttavia in Italia esistono poli di rilievo, come quello di 25mila metri quadrati  costruito da Amazon a Castel San Giovanni, nel piacentino.

5. La parola noia non è contemplata

Nella logistica non ci si annoia mai, anzi molte persone del settore possono tranquillamente dire di avere una vita lavorativa vivace. Inoltre, molte aziende specializzate nella logistica hanno a che fare con una grande varietà di merci e di materiali.

Stai cercando un responsabile della logistica? Affidati ai nostri head hunter per la tua ricerca di personale qualificato!

  • Condividi